Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo
La Commissione parlamentare di inchiesta sui fenomeni della contraffazione, della pirateria in campo commerciale e del commercio abusivo è stata istituita con delibera della Camera dei deputati del 25 settembre 2013, con l'obiettivo di approfondire e raccogliere dati sul fenomeno della pirateria commerciale, di verificare le ricadute e le potenzialità del Piano strategico nazionale anticontraffazione e di individuare misure legislative in tema della contraffazione e della tutela del "made in Italy".
Composta di ventuno deputati, si è costituita nella seduta del 20 marzo 2014, con l'elezione del Presidente, Mario Catania, e dell'Ufficio di presidenza. Nel corso della sua attività ha approvato numerose relazioni su tematiche di settore (Doc. XXII-bis, n. 1; n. 2; n. 3; n. 4; n. 5; n. 9; n. 13; n. 16; n. 18) e, il 19 dicembre 2017, la relazione conclusiva (Relatore: Catania; Doc. XXII- bis n. 20).
attività della commissione
componenti
Presidente
Mario Catania
PER L'ITALIA - CENTRO DEMOCRATICO — DES-CD
Vicepresidenti
Francesco Cariello
MOVIMENTO 5 STELLE — M5S
Colomba Mongiello
PARTITO DEMOCRATICO — PD
Segretari
Vincenzo Garofalo
ALTERNATIVA POPOLARE-CENTRISTI PER L'EUROPA-NCD — AP-CPE-NCD-NCI
Angelo Senaldi
PARTITO DEMOCRATICO — PD
vedi tutti