Commissione parlamentare di inchiesta sugli effetti dell'utilizzo dell'uranio impoverito
La Commissione parlamentare di inchiesta sugli effetti dell'utilizzo dell'uranio impoverito è stata istituita con delibera della Camera dei deputati del 30 giugno 2015, al fine di indagare sui casi di morte e di gravi malattie che hanno colpito il personale italiano impiegato in missioni militari all'estero, nei poligoni di tiro e nei siti di deposito di munizioni, in relazione all'esposizione a particolari fattori chimici, tossici e radiologici dal possibile effetto patogeno.
La delibera ha anche attribuito alla Commissione il compito di indagare sulle condizioni ambientali dei diversi contesti operativi, sull'adeguatezza della raccolta e delle analisi epidemiologiche dei dati sanitari relativi al personale militare e civile, sulle componenti dei vaccini somministrati al personale militare e sulle modalità della loro somministrazione, sul monitoraggio delle condizioni immunitarie dei soggetti osservati.
Composta di venti deputati, la Commissione si è costituita il 17 dicembre 2015, con l'elezione del Presidente, Gian Piero Scanu, e dell'Ufficio di presidenza. La durata della Commissione, inizialmente fissata in ventiquattro mesi, è stata prorogata alla fine della legislatura con deliberazione approvata dalla Camera dei deputati il 15 novembre 2017.
La Commissione ha approvato, il 26 maggio 2016, la Relazione sulla sicurezza sul lavoro e sulla tutela previdenziale nelle Forze armate (Doc. XXII-bis, n. 7) e, il 19 luglio 2017, un'ulteriore Relazione intermedia sull'attività d'inchiesta in materia di sicurezza sul lavoro e tutela ambientale nelle Forze armate (Doc. XXII-bis, n. 7). La relazione finale è stata adottata dalla Commissione nella seduta del 7 febbraio 2018 (Relatore: Scanu;  Doc XXII-bis N. 23 ).
attività della commissione
componenti
Presidente
Gian Piero Scanu
PARTITO DEMOCRATICO — PD
Vicepresidenti
Donatella Duranti
ARTICOLO 1-MOVIMENTO DEMOCRATICO E PROGRESSISTA — MDP-LU
Ivan Catalano
GRUPPO MISTO
Segretari
Paola Boldrini
PARTITO DEMOCRATICO — PD
Gianluca Rizzo
MOVIMENTO 5 STELLE — M5S
vedi tutti