Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie
La Commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di sicurezza e sullo stato di degrado delle città e delle loro periferie è stata istituita con delibera della Camera dei deputati del 27 luglio 2016, con il compito principale di verificare lo stato del degrado e il disagio delle città e delle loro periferie, con particolare riguardo alle implicazioni socio-economiche e di sicurezza, attraverso l'esame di una serie di fattori, quali la struttura urbanistica e composizione sociale dei quartieri periferici; le realtà produttive presenti nelle periferie urbane e fenomeni ad esse collegate; le forme di povertà, marginalità e di esclusione sociale; istruzione e offerta formativa; distribuzione delle risorse infrastrutturali e situazione della mobilità; distribuzione dei servizi collettivi; presenza di migranti.
Composta da venti deputati, nominati dal Presidente della Camera, la Commissione si è costituita il 25 novembre 2016, con l'elezione del Presidente, Andrea Causin e dell'Ufficio di presidenza. Ha concluso i suoi lavori con l'approvazione della Relazione il 14 dicembre 2017 (Relatore Morassut; Doc. XXII-bis, n. 19)
attività della commissione
componenti
Presidente
Andrea Causin
ALTERNATIVA POPOLARE-CENTRISTI PER L'EUROPA-NCD — AP-CPE-NCD-NCI
Vicepresidenti
Laura Castelli
MOVIMENTO 5 STELLE — M5S
Roberto Morassut
PARTITO DEMOCRATICO — PD
Segretari
Gianfranco Librandi
GRUPPO MISTO
Antonio Misiani
PARTITO DEMOCRATICO — PD
vedi tutti